Sposa lab: consigli, idee e segreti per diventare una sposa speciale!

Galateo dell’invitato perfetto: piccolo vademecum per essere un ospite perfetto

By on marzo 16, 2018


I protagonisti del matrimonio sono gli sposi, ma anche gli ospiti rivestono un ruolo importantissimo. A partire dai familiari, testimoni e amici stretti fino a quelle che potremo definire ‘comparse’, ogni figurante ha un ruolo preciso nell’evento. (qui in alto trovi la diretta Instagram in cui ho parlato di questo argomento!)

I ‘movimenti’ degli ospiti, il loro aspetto e il loro comportamento sono un fattore importante nella riuscita dell’evento, per questo è importante in qualche modo guidarli e averli sotto controllo e come wedding planner ti consiglio di farlo da subito.

Forse non esiste un specifico galateo per l’invitato al matrimonio ma per essere degli ospiti impeccabili, o quantomeno per non incorrere in gaffe disturbando l’andamento dell’evento, occorre seguire qualche piccola regola di buon senso e discrezione.

Dall’altra parte gli sposi devono mettere nelle condizioni gli ospiti di essere a proprio agio e non incorrere in incomprensioni attraverso un’organizzazione impeccabile. Ho stilato un piccolo vademecum, eccolo!

  • L’invito e le partecipazioni di nozze 

E’ questo il primo contatto tra sposi e ospiti: la partecipazione di nozze.

Da parte della sposa il consiglio è: stai attenta a come intesti la busta, se vuoi invitare solo Franco e Marella Bianchi ma non tutta la prole, scriverai solo ed esclusivamente i loro nomi senza riferimento alla famiglia. Inviale col giusto anticipo (almeno un mese e mezzo prima della data del matrimonio) e inserisci la dicitura RSVP nell’invito.

Se sei un ospite sappi che dare conferma per 5, quando l’invito è intestato a 2 persone, è quantomeno sconveniente, quindi accertati di chi siano realmente gli invitati. E’ buona norma, non appena ricevuto l’invito via posta, chiamare gli sposi e congratularsi con loro per la notizia: in questa occasione o più in là, ci si informa su dove è stata aperta la lista nozze. (* vai a Regali)

Ma soprattutto ricordati che confermare con largo anticipo la vostra presenza o assenza è obbligatorio, non aspettare ti chiamino gli sposi.

Continue Reading

Professione wedding | Sposa lab: consigli, idee e segreti per diventare una sposa speciale!

Il look della sposa: ovvero che sposa vuoi essere

By on marzo 13, 2018

 

Quando una sposa pensa al proprio look il giorno del matrimonio, di solito si concentra solo su una scelta: quella dell’abito da sposa. In realtà la figura della sposa è fatta di tanti elementi (sono 10, li trovi sotto) che devono essere scelti e dosati con cura in modo da creare un look da sposa coerente, armonico e in grado di renderti ancora più bella e raggiante!

Cosa intendo per look da sposa?

Mi piace pensare alla figura della sposa, nel giorno del matrimonio, come una silhouette armoniosa punteggiata di richiami studiati e curatissimi, che comunicano la sua essenza. Per questo consiglio sempre, prima di acquistare l’abito, di riflettere più che altro sulla sposa che vuoi essere: quali lati della tua personalità vuoi mettere in risalto? Cosa vuoi comunicare? Su cosa vuoi puntare per sentirti più bella e raggiante?

Lo so che non è facile e di solito a questo punto i problemi sono due: a) crisi di identità (tipo chi siamo, da dove veniamo) b) mi ritrovo in più stili di sposa, come faccio a scegliere? (io sarei in questo secondo gruppo degli eterni indecisi.

Ma dentro di te, sono sicura conosci la risposta. Io per trovarla farei così:

Continue Reading

Professione wedding | Sposa lab: consigli, idee e segreti per diventare una sposa speciale!

Matrimonio a tema: come scegliere?

By on marzo 12, 2018

Mi capita spesso di sentirmi dire da una coppia di sposi, con un tono misto di vergogna e senso di colpa questa frase: NOI NON SIAMO RIUSCITI A TROVARE UN TEMA PER IL MATRIMONIO, COME FACCIAMO?!

Il matrimonio a tema è una tendenza che si è consolidata una decina d’anni fa, insieme al grande boom del wedding design che coinvolto molti di noi come professionisti e tante spose che hanno cominciato a prendere l’organizzazione delle nozze come una cosa seria.

Siamo state spettatrici, ospiti e wedding planner di temi fra i più disparati, alle volte quantomeno stravaganti: animali e natura, viaggi tropicali, il mare in ogni sua forma, i vini più particolari, la cina, il cake design, il teatro, la danza, i libri, il color tiffany… solo per citarne alcuni.

Ma cosa si intende esattamente per tema del matrimonio?

Continue Reading

Professione wedding

Wedding kit: o meglio, l’equipaggiamento perfetto per scendere in campo

By on febbraio 5, 2018

Prima di uscire dal tuo quartiere generale per raggiungere il backstage dell’evento di cui sei in qualche modo coordinatrice, creatrice, o collaboratrice in quanto professionista wedding, hai una cosa da fare. Eseguire a una fase importantissima che ho deciso di chiamare EQUIPAGGIAMENTO.

Ti stai chiedendo se per caso sto osando paragonare il matrimonio a un campo di battaglia? Dove tutto è possibile e tu, combattente alle prime armi, rischi di rimanere stecchita al primo attacco avversario?

Ebbene sì. E ho intenzione di darti tutte le dritte non solo per uscirne indenne, ma vittoriosa con tanto di medaglia al valore grazie al tuo wedding kit di sopravvivenza !

Immagina una giornata lavorativa molto lunga (se ti va bene sono 10 ore, di più a seconda degli spostamenti), spesso a temperature molto alte, in cui i momenti importanti si avvicendano uno dopo l’altro e ogni tassello deve essere posizionato lì dove hai stabilito insieme agli sposi, costi quel che costi.

Per prima cosa devi sopravvivere perché tutto sia perfetto, ma tu sei anche l’ancora di salvezza per gli ospiti e gli sposi, che si rivolgeranno a te per alcuni piccoli problemi.

Purtroppo, non avendo una bacchetta magica, avrai bisogno di affiancare alle tue doti organizzative e alla tua capacità di problem solving, una serie di STRUMENTI INDISPENSABILI.

Ecco quali sono.

Continue Reading

Professione wedding | Strumenti per organizzare il tuo business

Il mio primo importante matrimonio da wedding planner

By on febbraio 2, 2018

Era una tiepida giornata di gennaio e io mi preparavo ad accogliere gli sposi, per il nostro primo appuntamento, nel piccolo studio al centro di Cagliari (lo stesso di oggi). Avevo scelto un tubino grigio che indossavo sotto un cardigan verde, il mio colore preferito, e non riuscivo a stare ferma per l’adrenalina.

Dalla telefonata che aveva preceduto il nostro incontro, avevo già più o meno inquadrato gli sposi. Ti confesso, a distanza di 10 anni, che la mia paura più grande era quella di non essere all’altezza di clienti così sofisticati, con un budget importante, che cercavano una figura di wedding planner per aiutarli nell’organizzazione delle nozze che si sarebbero svolte in una delle più prestigiose location della città.

Incoraggiata dal mio fidanzato (anche lui, lo stesso di oggi) e fatto il carico di grinta ed entusiasmo nonostante quello per me fosse un periodo difficile per la malattia che attraversava mio padre, che seguivo da vicino, in un turbinio di emozioni contrastanti e fortissime mi ritrovai lì, davanti a loro per quel primo ‘primo appuntamento’ da wedding planner.

Ma la situazione era complicata: avevo poche immagini dei miei lavori, ero inesperta, i miei contatti nel settore non erano consolidati, e non mi ero mai trovata in un contesto così decisivo prima di allora perché era il mio primo ‘primo appuntamento’ importante!

Continue Reading