Branding & Wedding

La sposa ideale: chi è e come trovarla

By on maggio 2, 2017

Sembra il titolo di un film di Woody Allen ma è solo la trasposizione in ambito wedding di un concetto che mi sta molto a cuore, quello di cliente ideale, uno dei capisaldi del marketing attuale.
L’ho introdotto qualche settimana fa con un post sul target (trovi il link fra le risorse alla fine dell’articolo), anche io ci sto lavorando parecchio perché sto scrivendo proprio in questi giorni il modulo del percorso online che lancerò entro l’anno.

Infatti una delle primissime cose a cui ti consiglio di pensare se sei nella fase in cui stai mettendo nero su bianco il tuo sogno per farlo diventare un progetto e poi un’attività nel settore dei matrimoni (ma anche se sei già avviata, ma questo esercizio non l’hai mai fatto) è definire per davvero a chi ti rivolgi, chi è il cliente per il quale stai creando la tua offerta e stai mettendo in piedi tutto il tuo progetto.

Chi è la sposa ideale?

 


Non è semplicemente una ragazza che ha deciso di sposarsi, oppure una sposa che vive o si sposerà nella zona in cui hai l’attività. Puoi considerarla un po’ l’incarnazione di colei che ha esattamente i problemi e desideri che tu risolvi ed esaudisci attraverso i tuoi servizi.
Insomma è proprio lei, che ama il tuo stile e ci si ritrova, ha bisogno del prodotto che tu proponi e soprattutto viaggia nella tua stessa lunghezza d’onda.

A differenza del target, che si può definire un campione di persone reali, per cliente ideale (nel nostro caso sposa), si intende un personaggio verosimile da creare per rivolgersi a lui ogni qual volta si sta definendo una parte del proprio progetto.

Continue Reading

Professione wedding

Perché odio il detto: Scegli il lavoro che ti piace e non lavorerai neanche un giorno della tua vita!

By on aprile 13, 2017

Comincio con una confessione: anche io, quando sognavo la mia figura di wedding planner in tailleur che impartiva ordini a destra e a manca tipo Signorina Rottermaier e si muoveva leggiadra fra mazzi di fiori costosissimi, candelabri d’argento e tovagliato di lino, ero convinta che un lavoro così bello e piacevole sarebbe stato anche relativamente ‘facile’ tanto da considerarlo un lavoro solo a metà.

Insomma, ero sicura che scegliendo e in un certo senso costruendomi il lavoro che tanto sognavo, sarebbe stato un lavoro sui generis, più piacevole che faticoso, più divertente che impegnativo, più soddisfacente che sacrificante.

Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita


Allora oggi il consiglio più sincero che posso darti se stai avviando l’attività dei tuoi sogni, è quello di non farti fregare nemmeno un momento da colui (secondo me è un uomo) che ha inventato questo proverbio fraudolento!

Continue Reading

Professione wedding

Matrimoni, dalla passione alla professione wedding

By on febbraio 20, 2017
lavoro-wedding-planner

Ricevo tante lettere di presentazione di ragazze che si propongono di affiancarmi nella professione wedding planner e una delle frasi che accomuna spesso le mail fa riferimento alla loro grande passione verso il mondo dei matrimoni.

Se per passione intendiamo quella forte inclinazione e interesse che ti porta a guardarti tutte le repliche di Wedding Planner con Enzo Miccio e Angelo Garini, a trascorrere ore su Pinterest a creare le board più disparate, dal boho chic wedding al pinatas party, che ti fa incollare il naso alle vetrine degli atelier della tua città, sappi che è un ottimo inizio.

Ma non basta.

Continue Reading